Totalizzazione, ricongiunzione, cumulo, computo ed altro.

La totalizzazione (D.lgs. 42/2006)

I Lavoratori con contribuzione presente in più gestioni possono cumularli gratuitamente al fine di ottenere un’unica prestazione pensionistica.

  • Pensione di Vecchiaia (a 67 anni di età e 20 anni di contributi. Finestra mobile di 18 mesi),
  • Pensione Anticipata (a 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica. Finestra mobile di 21 mesi).
  • Pensione di Inabilità,
  • Pensione Indiretta.
  • Contributivo (a meno sia stato raggiunto un diritto autonomo in una delle gestioni interessate)
  • Gratuito

E’ necessario che gli interessati non siano già titolari di un trattamento pensionistico erogato da una delle gestioni nell’ambito delle quali si chiede la totalizzazione. Non può esservi totalizzazione “parziale”

Iscritti:

  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti,
  • Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi,
  • Fondi Sostitutivi dell’AGO (ex Elettrici, Ex telefonici, Ex Enpals Fondo Volo, INPGI, ecc.),
  • Fondi Esclusivi dell’AGO (INPDAP, FS, Poste),
  • Gestione Separata Inps,
  • Fondo Clero,
  • Casse Libero Professionali (D.lgs. 509/1994; D.lgs. 103/1996)

La ricongiunzione ( Legge 29/1979Legge 45/1990)

Con la ricongiunzione si possono accentrare in un’unica gestione i contributi versati in più Fondi ed ottenere dalla gestione ove si accentrano il pagamento di una prestazione pensionistica

  • Pensione di Vecchiaia,
  • Pensione Anticipata,
  • Assegno Ordinario di Invalidità (solo se riconosciute secondo l’ordinamento della gestione accentrante),
  • Pensione di Inabilità,
  • Pensione Indiretta,
  • Pensione Supplementare (solo se riconosciute secondo l’ordinamento della gestione accentrante)
  • Sistema retributivo, misto o contributivo in base alle regole della gestione accentrante
  • Quasi sempre oneroso

I periodi da ricongiungere non devono aver dato luogo alla liquidazione di una pensione diretta. Non può esservi ricongiunzione “parziale”

Iscritti:

  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti,
  • Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi,
  • Fondi Sostitutivi (ex Elettrici, Ex telefonici, Ex Enpals Fondo Volo, INPGI, ecc.),
  • Fondi Esclusivi dell’AGO (INPDAP, FS, Poste),
  • Casse Libero Professionali (regolata da Legge 45/1990)

Il cumulo dei periodi assicurativi (Legge 228/2012)

I lavoratori con contribuzione presente nelle gestioni sotto elencate possono cumularli gratuitamente per ottenere una prestazione pensionistica.

  • Pensione di Vecchiaia (la prestazione si consegue al perfezionamento del requisito anagrafico più elevato tra quelli previsti dai rispettivi ordinamenti che disciplinano le gestioni interessate all’esercizio della facoltà),
  • Pensione Anticipata (la prestazione si consegue solo ed esclusivamente al perfezionamento di 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi le donne),
  • Pensione di Inabilità,
  • Pensione Indiretta
  • Ogni Gestione per la parte di propria competenza, determina il trattamento pro quota in rapporto ai rispettivi periodi di iscrizione maturati, secondo le regole di calcolo previste da ciascun ordinamento e sulla base delle rispettive retribuzioni di riferimento.
  • Gratuito
  • Nessuna pensione diretta liquidata a carico delle gestioni interessate al cumulo.

Iscritti:

  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti
  • Gestioni Speciali dei lavoratori Autonomi,
  • Fondi Sostitutivi dell’AGO (ex Elettrici, Ex telefonici, Ex Enpals Fondo Volo, INPGI, ecc.),
  • Fondi Esclusivi dell’AGO (INPDAP, FS, Poste),
  • Gestione Separata Inps, Casse Libero Professionali (D.lgs. 509/1994; D.lgs. 103/1996)

Il cumulo nella gestione autonoma (Legge 613/1966, art. 20)

I lavoratori con contribuzione presente nel Fondo Pensioni dei Lavoratori Dipendenti e/o in più Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi (Art. Comm. CD/CM) possono ottenere il cumulo della contribuzione presente in tali gestioni per conseguire la liquidazione di una delle pensioni sottoindicate nell’ambito della gestione autonoma.

  • Pensione di Vecchiaia (la prestazione si consegue al perfezionamento del requisito anagrafico previsto nella Gestione Speciale),
  • Pensione Anticipata,
  • Assegno Ordinario di Invalidità,
  • Pensione di Inabilità,
  • Pensione Indiretta,
  • Pensione Supplementare
  • Sistema retributivo, misto o contributivo in base alle regole della gestione accentrante (articolo 16, Legge 233/1990)
  • Gratuito
  • Il “cumulo” opera d’ufficio quando non è stato raggiunto un diritto a pensione nella gestione lavoratori dipendenti. Il “cumulo” opera su domanda se è stato raggiunto un diritto autonomo sia come lavoratore dipendente con la sola contribuzione versata in tale qualità, sia in una gestione dei lavoratori autonomi

Iscritti:

  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti,
  • Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi (Art. Comm. CD/CM)

Il computo nella gestione separata (Dm 282/1996)

I Lavoratori con contribuzione presente in più Fondi possono computarli gratuitamente nella gestione separata per ottenere una prestazione pensionistica a carico della predetta gestione

  • Pensione di Vecchiaia (ai requisiti anagrafici e contributivi previsti per i contributivi puri),
  • Pensione Anticipata (ai requisiti anagrafici e contributivi previsti per i contributivi puri),
  • Assegno Ordinario di Invalidità, Pensione di Inabilità, Pensione Indiretta, Pensione Supplementare
  • Sistema contributivo
  • Gratuito
  • 15 anni di anzianità contributiva di cui almeno 5 anni nel sistema contributivo (posto 01/01/1996) ed almeno un contributo versato nella gestione separata. Presenza di contribuzione al 31.12.1995 purché inferiore a 18 anni alla predetta data. Iscrizione alla Gestione separata

Iscritti:

  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti,
  • Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi,
  • Fondi Sostitutivi dell’AGO (ex Elettrici, Ex telefonici, Ex Enpals Fondo Volo, INPGI, ecc.),
  • Fondi Esclusivi dell’AGO (INPDAP, FS, Poste),
  • Gestione Separata Inps

Il cumulo gratuito per chi è nel “ contributivo” (D.lgs. 184/97)

I lavoratori con contribuzione presente nelle gestioni sotto indicate possono cumularli gratuitamente al fine di ottenere un’unica prestazione pensionistica

  • Pensione di Vecchiaia (ai requisiti anagrafici e contributivi previsti per i contributivi puri),
  • Pensione Anticipata (ai requisiti anagrafici e contributivi previsti per i contributivi puri),
  • Pensione di Inabilità,
  • Pensione Indiretta
  • Sistema contributivo
  • Gratuito

Sistema Contributivo

  • Il Cumulo è esercitabile solo dai lavoratori non in possesso di anzianità contributiva al 31.12.1995 o che abbiano optato per il calcolo contributivo ai sensi dell’articolo 1, comma 19 della Legge 335/1995. E’ inoltre necessario che gli interessati non siano già titolari di un trattamento pensionistico erogato da una delle gestioni nell’ambito delle quali si chiede il cumulo.
  • Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti,
  • Gestioni Speciali dei Lavoratori Autonomi,
  • Fondi Sostitutivi dell’AGO (ex Elettrici, Ex telefonici, Ex Enpals Fondo Volo, INPGI, ecc.),
  • Fondi Esclusivi dell’AGO (INPDAP, FS, Poste),
  • Gestione Separata Inps, Casse Libero Professionali

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX