Salve sig. Luciano, il periodo di carenza è previsto dall’ art. 6, comma 2, d.lgs. n. 22/2015.

Nella Circolare numero 94 del 12–05–2015, al punto 2.7 si chiarisce che “l’eventuale rioccupazione durante i primi otto giorni che seguono la cessazione del rapporto di lavoro — in quanto non si è concretamente verificato l’inizio della erogazione della prestazione — non dà luogo all’applicabilità del regime della sospensione della prestazione.” Si evince da ciò che in caso di rioccupazione nel periodo di carenza la prestazione non viene sospesa ma direttamente respinta.

Spero di esserle stato utile.

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX