Decreto Rilancio: Indennità per i Lavoratori Domestici, Colf e Badanti

A sostegno di colf e badanti che hanno visto diminuire drasticamente il proprio lavoro a causa delle misure di lockdown e distanziamento sociale, il nuovo Decreto Rilancio ha previsto una indennità di 500 euro per Aprile e Maggio.

L’indennità spetta ai lavoratori domestici che hanno in essere, alla data del 23 Febbraio 2020, uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali.

Il lavoratore domestico NON deve essere convivente col datore di lavoro.

Il bonus non è cumulabile

  • con gli altri bonus,
  • con il Reddito di cittadinanza (fino a concorrenza)
  • e con il Reddito di emergenza.
  • Inoltre, non spetta ai titolari di pensione, ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità ed ai titolari di rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato diverso dal lavoro domestico.

Viene erogata dall’INPS in unica soluzione e previa domanda.

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store