Dati per fruire di altre detrazioni d’imposta [La Sez. VI del Quadro E Mod. 730/2017]

I Righi E81, E82 ed E83 (Sez. VI del Quadro “E”)sono destinati al altre detrazioni d’imposta, e precisamente:

  • detrazione per spese di mantenimento dei cani guida (Rigo E81);
  • detrazione per l’affitto di terreni agricoli ai giovani (Rigo E82);
  • altre detrazioni (Rigo E83).

Rigo E81 — DETRAZIONE PER SPESE DI MANTENIMENTO DEI CANI GUIDA:

Il contribuente non vedente può portare in detrazione dall’imposta lorda, nella misura forfettaria di € 516,46, le spese sostenute per il mantenimento dei cani guida. Chi può usufruire di questa detrazione deve barrare la casella del Rigo E81.

Rigo E82 — DETRAZIONE PER L’AFFITTO DI TERRENI AGRICOLI AI GIOVANI:

A chi spetta la detrazione? Dal 2014 grazie all’art. 5 del Decreto Competitività (D.L. n. 91/2014) è stata introdotta una nuova detrazione per i canoni di affitto dei terreni agricoli per i giovani sotto i 35 anni che siano coltivatori diretti o IAP, imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

Quanto spetta e qual è il limite massimo detraibile? La detrazione che spetta è pari al 19% sulle spese sostenute nel corso del 2016 per i canoni di affitto dei terreni agricoli, purché tali terreni siano diversi da quelli posseduti dai propri genitori. Il limite massimo detraibile è di € 80 per ogni ettaro affittato fino ad un massimo di € 1.200 annui.

L’ importo massimo del canone annuo da indicare nel rigo E82 è di € 6.318,00.

Il contratto di affitto deve essere redatto in forma scritta.

Se la detrazione risulta superiore all’imposta lorda, diminuita delle detrazioni per carichi di famiglia e delle altre detrazioni relative a particolari tipologie di reddito, chi presta l’assistenza fiscale riconoscerà un credito pari alla quota della detrazione che non ha trovato capienza nell’imposta.

Rigo E83 — ALTRE DETRAZIONI:

Indicare le altre detrazioni diverse da quelle riportate nei precedenti righi contraddistinte dal relativo codice. In particolare:

  • COD. 1 — per l’importo della borsa di studio assegnata dalle regioni o dalle province autonome di Trento e Bolzano alle famiglie come sostegno per le spese di istruzione. Per usufruire della detrazione è necessario che i beneficiari abbiano deciso di avvalersi della detrazione fiscale al momento della richiesta della borsa di studio, come previsto dal D.P.C.M. n. 106 del 14 febbraio 2001, pubblicato in G.U. n.84 del 10 aprile 2001.
  • COD. 2 — per l’importo delle donazioni effettuate all’ente “Ospedale Galliera” di Genova finalizzate all’attività del Registro nazionale dei donatori di midollo osseo. Il soggetto che presta l’assistenza fiscale riconoscerà la presente nei limiti del 30% dell’imposta dovuta.

Assistenza Fiscale, Tributaria, Previdenziale e Amministrativa | Servizi CAF e Patronato | Seguici anche su Facebook: https://bit.ly/2pUjhrX

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store