Assegni familiari per coltivatori diretti, mezzadri e coloni

I coltivatori diretti, mezzadri e coloni in attività hanno diritto agli assegni familiari esclusivamente in favore dei figli minori, studenti o inabili e per fratelli, sorelle e nipoti conviventi a carico (gli Iap, invece, sono totalmente esclusi dal diritto agli assegni familiari).

Per i nipoti in linea retta il diritto agli assegni familiari cessa con il raggiungimento del 18° anno di età.

Il possesso della qualifica di coltivatore deve sussistere nell’anno solare per il quale viene richiesta la prestazione.

Il reddito familiare è determinato dai redditi conseguiti dai componenti il nucleo familiare nell’anno solare precedente il 1° Luglio di ciascun anno ed ha valore fino al 30 Giugno dell’anno successivo.

L’importo degli assegni familiari per i coltivatori è fermo dal 01/10/1980 a euro 8,18 mensili (euro 1,21 mensili ai piccoli coltivatori diretti per i genitori).

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store